mercoledì 4 giugno 2014

España Mañana Serà Republicana


Il movimento operaio è intimamente legato - sin dalle sue origini - al movimento repubblicano. Questo non vuol dire che non vi siano situazioni di coesistenza con istituzioni monarchiche, ma non vi è dubbio che, soprattutto in Spagna, il movimento operaio è repubblicano. La guerra civile vede la classe operaia schierata in difesa della repubblica legittimamente costituita e solo la durissima repressione della dittatura franchista piegherà per molti anni il movimento operaio. Lo spettro della tragedia degli anni Trenta dominerà gli anni della transizione verso la democrazia dopo la morte di Franco, il tentato golpe del 23-F ed il ruolo assunto da Juan Carlos I in difesa della legalità democratica sembrava aver relegato in una posizione marginale l'ideale repubblicano. 
L'annuncio dell'abdicazione di re Juan Carlos ha finalmente visto fiorire, dopo decenni, l'iniziativa massiccia della popolazione repubblicana spagnola che è scesa in piazza a chiedere un referendum per poter decidere fra monarchia o repubblica. Le città si sono riempite di persone e di bandiere repubblicane. Nei prossimi giorni completerò la pagina per il momento godiamoci le immagini e speriamo nella terza repubblica. QUE VIVA LA REPUBLICA!






Nessun commento:

Posta un commento